Coronavirus: giudici di pace «abbandonati dalle istituzioni»


di Gabriella Lax – Giudici di pace «abbandonati dalle istituzioni» ai tempi del coronavirus. Per questo, il coordinamento magistratura GdP scrive una nota di protesta al presidente della Repubblica Sergio Mattarella ed al premier Giuseppe Conte.
Coronavirus, ai giudici di pace un contributo inidoneoCoronavirus, per i giudici di pace una iniqua previsione retributivaCoordinamento giudici di pace: «Serve una stabilizzazione nel loro ruolo»Coronavirus, ai giudici di pace un contributo inidoneo[Torna su]
Nella nota di protesta O. Rossella Barone, presidente del Coordinamento Magistratura Giustizia di Pace, fa presente che le istituzioni, di fatto, hanno abbandonato i Giudici di Pace privi di retribuzione Assistenza e previdenza, rimasti soli in prima linea ad affrontare una bomba giudi…

.. leggi il seguito