Incostituzionale la norma che penalizza Uber


di Annamaria Villafrate – La Consulta con la sentenza n. 56/2020 (sotto allegata) accoglie solo in parte le eccezioni d’incostituzionalità sollevate dalla regione Calabria nei confronti dell’art. 10-bis, commi 1, lettere a), b), e) e f), 6, 7, 8 e 9, del dl n. 135/2018. Per la Corte Costituzionale in particolare l’articolo è incostituzionale nella parte in cui impone ai servizi di NNC, in cui rientra il noto Uber, il ritorno alla rimessa dopo ogni corsa.
La prescrizione legislativa infatti non è solo irragionevole ma raggiunge anche in modo sproporzionato l’obiettivo di assicurare che il servizio di trasporto sia rivolto a un’utenza specifica e non indifferenziata, già garantito dall’obbligo di prenotare presso la sede o la rimessa e da quello di stazionare i mezzi all’interno delle ri…

.. leggi il seguito