Coronavirus, udienze da remoto anche per i giudici di pace


di Gabriella Lax – A causa dell’emergenza coronavirus, si potranno svolgere da remoto anche le udienze per i giudici di pace. Dopo l’istanza di Ungipa, il ministero della Giustizia ha concesso ai GdP e a tutti i magistrati onorari, l’utilizzo di una licenza semestrale per istallare i programmi adatti.
Coronavirus, dal ministero l’ok a udienze da remoto anche per i GdpGiudici di pace: udienze telematicheCome svolgere le udienze da remotoCoronavirus, dal ministero l’ok a udienze da remoto anche per i Gdp[Torna su]
È stata proprio l’emergenza sanitaria in corso, come si legge nell’istanza presentata da Ungipa ad aver «conferito innovativo impulso alla digitalizzazione degli Uffici ed alla possibilità di celebrare udienze civili e penali, nonché di svolgere attività giurisdizionale “da…

.. leggi il seguito