Cassazione: il professionista in pensione deve iscriversi alla gestione separata Inps


di Annamaria Villafrate – La Cassazione n. 7485/2020 (sotto allegata) sancisce che i soggetti che esercitano una professione abituale, anche se non in forma esclusiva, vincolata all’iscrizione a un albo, non soggetta a un versamento contributivo agli enti previdenziali di riferimento suscettibile di fondare in capo al lavoratore autonomo una posizione previdenziale, devono iscriversi obbligatoriamente alla Gestione Separata Inps, stante la sua vocazione universalistica. Pensionato che svolge attività autonoma esonerato iscrizione?Il ricorso in Cassazione: violazione d.l. n. 98/2011Professionista pensionato che esercita ha obbligo iscrizionePensionato che svolge attività autonoma esonerato iscrizione?[Torna su]
La Corte d’appello conferma la decisione del giudice di primo grado che ha …

.. leggi il seguito