Pepp: la terapia d’urto della BCE contro il coronavirus


di Annamaria Villafrate – Dopo le dichiarazioni iniziali, la BCE fa un passo indietro e mette in campo un piano poderoso per sostenere l’euro e i paesi dell’euro-zona in difficoltà per l’emergenza Coronavirus (leggi Italia e coronavirus: l’Europa dov’è?).
Si chiama Pepp (Pandemic Emergency Purchase Programme), vale 750 miliardi e prevede l’impegno della BCE di acquistare i titoli pubblici e privati dei vari paesi Ue per mettere in circolo nuova liquidità e aiutare imprese e famiglie. Soddisfatti il presidente Conte ed Emmanuel Macron. Una misura messa in campo dopo preoccupante aumento dello spread italiano, i differenziali di Francia e Olanda e le parole della Merkel, che ha parlato della sfida storica più grande dal secondo dopoguerra. Pepp: il piano da 750 miliardi contro il Coron…

.. leggi il seguito