La nomina del terzo nel contratto preliminare


Avv. Fabio Olivieri – Il termine per l’electio amici può essere legittimamente stabilito dalle parti in via derogatoria rispetto alla disciplina legale di cui all’art. 1402 c.c. (tre giorni dalla conclusione del contratto), con la conseguenza che, in caso di stipula di un preliminare per persona da nominare, detto termine ben può coincidere con la data fissata per la stipula del contratto definitivo.La problematica del termine e della natura effettiva del preliminare Preliminare per persona da nominare di definitivoPreliminare di definitivo per persona da nominareLa problematica del termine e della natura effettiva del preliminare [Torna su]
Qualora nel preliminare non vi sia alcuna deroga al modello legale, nè l’indicazione di un termine finale, l’electio amici va dunque effettuata en…

.. leggi il seguito