Processo: ricorso tardivo se la pec è accettata pochi secondi dopo la scadenza


di Annamaria Villafrate – Con l’ordinanza n. 7159/2020 (sotto allegata) la Cassazione precisa che deve essere dichiarato inammissibile il ricorso in sede di legittimità, notificato telematicamente, anche se la pec viene accettata dal sistema pochi secondi dopo la scadenza dell’ultimo giorno utile. Il fatto che la data di ricezione riporti già l’ora del giorno successivo, impedisce di ritenere la notifica valida. Negati status di rifugiato e protezione umanitariaIl ricorso in CassazioneInammissibile il ricorso accettato dal sistema dopo ultimo giornoNegati status di rifugiato e protezione umanitaria[Torna su]
Il Tribunale respinge il ricorso verso il provvedimento della Commissione territoriale, che non ha rilevato la presenza dei presupposti necessari per la dichiarazione dello status…

.. leggi il seguito