Avvocatura: vertici decapitati


di Annamaria Villafrate – Avvocatura senza vertici. La seconda sezione civile del Tribunale di Roma con ordinanza del 13 marzo 2020 (sotto allegata) accoglie il ricorso cautelare avanzato da alcuni avvocati verso la nomina di nove consiglieri del Cnf, compreso il suo Presidente, Andrea Mascherin e sospendendo così la loro proclamazione. Al vertice del CNF rimane il vicepresidente l’avvocato Maria Masi del foro di Noa. Violato il divieto di due mandati consecutiviPer il Tribunale vale il principio dell’alternanzaOccorre ripristinare la legalitàOCF: “A Maria Masi buon lavoro”Violato il divieto di due mandati consecutivi[Torna su]
Il Movimento forense, l’Unione italiana forense e altri, per un totale di 21 ricorrenti, agiscono in via cautelare sostenendo la sussistenza del fumus boni iur…

.. leggi il seguito