Udienze civili e penali via Skype o in videoconferenza

di Lucia Izzo – Le udienze civili potranno svolgersi “da remoto” e quelli penali tramite videoconferenza. Lo prevede il Ministero della Giustizia fornendo precisazioni tecniche in ordine alle modalità di svolgimento dei procedimenti mediante collegamenti da “remoto” come previsto dal D.L. n. 11/2020. Tale provvedimento si inserisce nel solco delle stringenti misure intraprese dal Governo italiano per affrontare l’emergenza COVID-19 e introduce misure straordinarie e urgenti per contenere gli effetti negativi sullo svolgimento dell’attività giudiziaria.Coronavirus: le misure sulla giustiziaCollegamenti da remoto nel civile e nel penaleLe modalità tecniche del DGSIASvolgimento udienze civiliSvolgimento udienze penaliCoronavirus: le misure sulla giustizia[Torna su]Tra le altre cose, il summen…

.. leggi il seguito