Coronavirus: ecco chi può restare aperto


di Marina Crisafi – Sospese fino al 25 marzo le attività di commercio al dettaglio e di servizi alla persona. Aperte invece farmacie ed edicole così come tabaccai e regolarmente funzionanti i trasporti. Il nuovo quadro delle misure ancora più restrittivo di quello dei giorni scorsi è stato definito ieri in tarda serata dal premier Conte, in diretta da palazzo Chigi (v. Coronavirus: Italia verso la chiusura totale), seguito dalla pubblicazione di un nuovo Dpcm (sotto allegato).
Molte imprese potranno continuare a lavorare seppur con notevoli restrizioni, mentre saranno chiusi ristoranti, bar e negozi in tutta Italia. Coronavirus: chi deve chiudereCoronavirus: chi rimane apertoCosa deve fare chi rimane apertoCoronavirus: chi deve chiudere[Torna su]
Di seguito le chiusure disposte dal …

.. leggi il seguito