Dimissioni del lavoratore insoddisfatto e sotto stress

Avv. Francesco Pandolfi – Senz’altro un tema delicato e complesso quello degli effetti che possono produrre le dimissioni date dal dipendente che attraversa un periodo di forte turbamento psichico, transitorio ma intenso, tale da non consentirgli di comprendere appieno la portata delle stesse sul piano pratico, soprattutto in ordine alla cessazione del rapporto lavorativo.Il turbamento psichico del dipendenteLa sentenza della CassazioneI principi applicati alle dimissioniIl turbamento psichico del dipendente[Torna su]In determinati contesti ambientali, caratterizzati da forte stress ed insoddisfazione, le eventuali dimissioni date dal lavoratore possono dunque essere nulle. Il principio si trova cristallizzato nella giurisprudenza della Cassazione (cfr. sentenza n. 30126/2018). Vediamone i…

.. leggi il seguito