Trasferimento legge 104 è a vantaggio del disabile

Avv. Francesco Pandolfi – Il trasferimento ex art. 33, comma 5, della legge 104 “coinvolge, per giurisprudenza pacifica, interessi legittimi, e di conseguenza implica un complessivo bilanciamento fra l’interesse del privato e gli interessi pubblici, in esercizio di potere discrezionale da parte dell’amministrazione e ciò tenendo conto del fatto che il trasferimento è disposto a vantaggio del disabile e non, invece, nell’interesse esclusivo dell’Amministrazione ovvero del richiedente, avendo lo stesso natura strumentale ed essendo intimamente connesso con la persona dell’assistito”. E’ quanto ha affermato il Consiglio di Stato nella sentenza n. 2888/2019 che si è pronunciata sulla natura funzionalizzata dell’assistenza alla persona bisognevole. La giurisprudenza amministrativaTrasferimento …

.. leggi il seguito