Equo compenso, se ad ignorarlo è il Parlamento?


di Gabriella Lax – Che succede se a non rispettare le norme relative all’equo compenso è il Parlamento? A fare discutere è infatti l’ipotesi che la commissione parlamentare d’inchiesta sul sistema bancario possa servirsi di collaboratori esterni “a titolo gratuito”, col solo rimborso spese.
Equo compenso, la denuncia di De Bertoldi: «Scelta incomprensibile»Cndcec e violazione equo compenso: «La politica non è chiara»Aiga e violazione equo compenso: «Regolamento dia dignità a professionisti»Equo compenso, la denuncia di De Bertoldi: «Scelta incomprensibile»[Torna su]
A denunciare la situazione e a chiedere un rinvio dell’approvazione del regolamento che lo prevede è stato il senatore di Fratelli d’Italia, Andrea de Bertoldi, capogruppo di FdI.
Lo stesso nel corso della Commissione…

.. leggi il seguito