Spazzacorrotti: perchè è incostituzionale


di Annamaria Villafrate – La Corte Costituzionale con la sentenza n. 32/2020 (sotto allegata) ha risolto una questione piuttosto spinosa legata all’applicazione della Spazzacorrotti. Diversi giudici remittenti hanno messo in evidenza come la legge n. 3/2019 non contenga una norma transitoria che impedisca di applicare la nuova disciplina a coloro che hanno commesso il reato prima della sua entrata in vigore. La Consulta nella sentenza prende atto del fatto che quando intervengono modifiche peggiorative della disciplina relativa alle misure alternative alla detenzione esse vengono applicate retroattivamente. Questa pratica però non è costituzionalmente legittima, se si prendono in esame le misure alternative alla detenzione, la liberazione condizionale e il divieto di sospensione dell’ord…

.. leggi il seguito