Coronavirus: le violazioni hanno rilevanza penale


di Francesco Contu – Il Ministro della Salute, d’intesa col Presidente della Regione Lombardia, ha adottato un’ordinanza in data 23 febbraio 2020 che applica in tutto il territorio regionale le misure previste dall’art. 1, lett. c), d), e), f), i), del decreto legge 22 febbraio 2020, n. 6. Il citato dl, che dell’ordinanza costituisce la principale fonte legittimante di rango primario, è giustificato dalla straordinaria necessità e urgenza di contrastare e contenere l’epidemia da COVID-19, dichiarata “emergenza di sanità pubblica di rilevanza internazionale” (Organizzazione Mondiale della Sanità, 30 gennaio 2020). Le prescrizioni hanno validità in tutto il territorio della Regione Lombardia, fatto salvo quanto disposto per i comuni della cd. zona rossa (DPCM del 23 febbraio 2020), e fino …

.. leggi il seguito