Cassazione: il dvd fa prova


di Annamaria Villafrate – La Cassazione, con la sentenza n. 7015/2020 (sotto allegata) chiarisce, nel respingere il ricorso di alcuni imputati, condannati per tentata violenza privata e lesioni aggravate, che il dvd, al pari di qualsiasi altro documento, acquisito in fase pre-procedimentale costituisce prova documentale che può essere visionata dal giudice in Camera di Consiglio e che, anche il difensore, ha la possibilità di visionare per contro-dedurre ciò che emerge dalle immagini. Tentata violenza privata e lesioni aggravate in concorso Il dvd fa prova?Il dvd è una prova documentale e può essere visionato in Camera di ConsiglioTentata violenza privata e lesioni aggravate in concorso [Torna su]
La Corte di Appello, in parziale riforma della sentenza del giudice di primo grado, ride…

.. leggi il seguito