Proporre ricorso 696-bis c.p.c. è accettazione di eredità

Avv. Lorenzo Sozio e Avv. Valentina Chianese – Accettare tacitamente l’eredità, significa, anche, esercitare un diritto che sarebbe spettato al de cuius e che solo un chiamato all’eredità potrebbe porre in essere. Azione giudiziale: atto di accettazione di ereditàRicorso ex art. 696-bis c.p.c.La decisione del tribunale di NovaraAzione giudiziale: atto di accettazione di eredità[Torna su]Anzi, proporre un’azione giudiziale, potrebbe rappresentare il primo e vero atto di accettazione di eredità, si pensi alle azioni per il risarcimento del danno proposte dai successori del danneggiato e/o alle azioni di accertamento tecnico preventivo, soprattutto in campo sanitario, condizione di procedibilità per la legge Gelli, di una successiva domanda di accertamento e condanna per il ristoro del nocume…

.. leggi il seguito