Prestazioni cecità e indennità di accompagnamento sono cumulabili?

Avv. Francesco Pandolfi – Quando determinate prestazioni previdenziali sopperiscono a bisogni distinti, esse sono cumulabili tra loro.Prestazioni cumulabili?Il ricorso per CassazioneOk al cumulo delle prestazioni previdenzialiPrestazioni cumulabili?[Torna su]Ad esempio, le prestazioni assistenziali relative alla cecità parziale ed all’indennità di accompagnamento sono cumulabili, sempre che ne ricorrano i rispettivi presupposti, vista la diversa finalità delle predette provvidenze.Le prestazioni relativa alla cecità parziale, in effetti, hanno lo scopo di sopperire alla condizione di bisogno di chi, a causa dell’invalidità, non è in grado di procacciarsi i necessari mezzi di sostentamento.Mentre, nel caso dell’indennità di accompagnamento, esse tendono a consentire ai soggetti non autosuff…

.. leggi il seguito