Aborto


di Annamaria Villafrate – L’aborto in Italia è un diritto riconosciuto dalla legge 194/1978 ed è gratuito. Le parole di Salvini di questi giorni sull’aborto, apostrofato come rimedio a condotte di vita incivili da rendere “pratica a pagamento” hanno fatto infuriare le donne, ma anche qualche uomo illuminato, come il dottor Viale, ginecologo del Sant’Anna di Torino, che ha accusato l’ex Ministro degli Interni d’ignoranza e misoginia.Aborto: perchè se ne parlaCos’è l’abortoLe battaglie per la legge 194/1978Quando l’aborto è lecitoLe sanzioni penali in caso di aborto illecitoAborto: perchè se ne parla[Torna su]
Le polemiche sull’aborto volontario e la legge 194 si riaccendono ciclicamente nel nostro Paese, sebbene secondo i dati del Ministero della salute, l’Italia è uno degli Stati in cu…

.. leggi il seguito