Il caporalato


di Annamaria Villafrate – Il caporalato è un fenomeno nato nel dopoguerra e che, stando ai dati ufficiali, colpisce il Nord, ma soprattutto il Sud d’Italia. Lo sfruttamento del lavoro dei migranti e delle fasce più povere viene disciplinato per la prima volta nel 2011, ma è con la legge n. 199/2016, che introduce il reato di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, che si interviene in maniera più decisa. La legge ha avuto il pregio di far emergere ancora di più questo illecito vergognoso, ma le misure messe in atto non sono riuscite a risolvere definitivamente questo fenomeno, ancora così radicato. Da qui l’adozione il 20 febbraio 2020 del piano triennale 2020-2022 per contrastare lo sfruttamento lavorativo in agricoltura e il caporalato. Cos’è il caporalatoCome funziona il …

.. leggi il seguito