Cittadinanza italiana per matrimonio

Cittadinanza italiana per matrimonio: i requisitiLa domanda di cittadinanza italianaAccoglimento o rigetto della domanda Cittadinanza italiana per matrimonio: i requisiti[Torna su]
Per poter acquisire la cittadinanza italiana, lo straniero o l’apolide deve essere coniugato con un cittadino italiano e risiedere legalmente in Italia da almeno due anni successivi al matrimonio.
Se la residenza è all’estero, servono almeno tre anni dalla data del matrimonio.
I termini sono ridotti alla metà se i coniugi hanno figli, anche adottivi.
In ogni caso, al momento dell’adozione del decreto necessario all’acquisto della cittadinanza che promana dal Ministro dell’Interno, non deve essere intervenuta separazione legale né deve essersi verificato lo scioglimento, l’annullamento o la cessazione deg…

.. leggi il seguito