Alimenti cancerogeni

Alimenti cancerogeni

Ci sono dei cibi che andrebbero evitati o consumati in piccole dosi, poichè cancerogeni, eccone alcuni.

Popcorn al microonde
I popcorn da preparare al microonde contengono, all’interno delle apposite buste, sostanze pericolose, che creano acido perfluoroottanoico durante il processo di preparazione nel microonde.

Carne secca
Questo tipo di carne contiene nitriti, che contribuiscono alla comparsa del cancro. I nitriti sono le sostanze che permettono alla carne di apparire fresca a lungo e di essere quindi commercializzata per diversi mesi.

Bevande gassate
Sono poco salutari, poiché oltre a contenere all’incirca 8 bustine di zucchero ogni bicchiere, presentano una serie di composti chimici relazionati con il cancro. L’agente 4- metilimidazolo, quello che dà il colore marrone alla bevanda cola, è stato rilevato come strettamente collegato al cancro in numerosissimi casi. Questa bevanda, inoltre, contiene sciroppo di fruttosio, che potrebbe favorire lo sviluppo delle cellule cancerogene.

Alimenti light o per dimagrire
Molte persone pensano che consumando alimenti “light” seguiranno una dieta equilibrata e salutare. La triste realtà è che questi alimenti contengono meno grassi e zuccheri, ma non aiutano comunque a perdere peso. Inoltre, contengono alcune sostanze che potrebbero essere relazionate con il cancro, come nel caso degli edulcoranti artificiali.

Snacks
Gli snacks fritti che si trovano facilmente nei supermercati contengono un componente cancerogeno che compare dopo aver sottoposto gli alimenti ad alte temperature.

Merendine
alto indice glicemico e altamente energetici, possono quindi favorire lo sviluppo sovrappeso e obesità, che a loro volta fanno lievitare il rischio di sviluppare un tumore.Inoltre una dieta ricca di fonti di carboidrati ad alto indice glicemico porta a un aumento dei livelli di glucosio nel sangue e conseguentemente di insulina, che sembrano essere coinvolti nell’eziologia di diversi tumori.



Fonte: CODICI: Alimenti cancerogeni

Powered by WPeMatico

Lascia un commento