Reato di sostituzione di persona: cosa si rischia

L’art. 494 del codice penaleInteresse tutelatoQuando si configura il reato di sostituzione di personaElemento soggettivoTentativoArt. 494 c.p. e rapporti con altri reatiGiurisprudenza sull’art. 494 c.p.L’art. 494 del codice penale[Torna su]
L’art. 494 del codice penale stabilisce che “Chiunque, al fine di procurare a sé o ad altri un vantaggio o di recare ad altri un danno, induce taluno in errore, sostituendo illegittimamente la propria all’altrui persona, o attribuendo a sé o ad altri un falso nome, o un falso stato, ovvero una qualità a cui la legge attribuisce effetti giuridici, è punito, se il fatto non costituisce un altro delitto contro la fede pubblica, con la reclusione fino ad un anno”. Interesse tutelato[Torna su]
Il reato di sostituzione di persona è collocato nel capo IV…

.. leggi il seguito