Negozio illegale, immorale e in frode alla legge

Negozio illegale e negozio immoraleRilevanza della distinzione tra negozio illegale e negozio immoraleLa ripetibilità del contratto in frode alla leggeNegozio illegale e negozio immorale[Torna su]
L’articolo 1343 del codice civile sancisce l’illiceità della causa di un contratto contrario a norme imperative, all’ordine pubblico e al buon costume.
In sostanza, il riferimento va a due tipologie negoziali, che devono essere tenute ben distinte.
Infatti, quando la causa è contraria a norme imperative o all’ordine pubblico, si è di fronte a un contratto c.d. illegale, mentre quando la causa è contraria al buon costume, si è di fronte a un contratto c.d. immorale.
Occorre specificare che la contrarietà al buon costume non va circoscritta all’idea di pudore sessuale o di generica decenz…

.. leggi il seguito