Ultime Notizie

Giustizia

  • 19/06/2018 15:30: Auto carica di bagagli? Multe fino a 338 euro - Studio Cataldi - News piu' lette
    Marina Crisafi - Caricare l'auto di bagagli può costare una multa fino a 338 euro oltre al ritiro della patente e della carta di circolazione. La sanzione è prevista dall'art. 164 del Codice della strada.
  • 19/06/2018 09:00: Mancato mantenimento figli: reato anche se non c'è stato di bisogno - Studio Cataldi - News piu' lette
    Annamaria Villafrate - La Cassazione spiega che l'art. 570 bis c.p, introdotto dal dlgs. 21/2018 come gli abrogati artt. 12-sexies L. 898/1970 e 3 L. 54/2006, punisce chi non paga il mantenimento.
  • 19/06/2018 01:00: Omissis: cosa significa - Studio Cataldi - il diritto quotidiano. Notizie giuridiche, leggi e sentenze.
    Domanda: Cosa significa la parola omissis? Risposta: Spesso negli atti giudiziari, ma anche su articoli giornalistici o in testi scolastici ci si imbatte in termini tecnici o abbreviazioni di non immediata comprensione. Tra quelli più comuni c'è la dicitura "omissis", a sua volta abbreviazione latina dell'espressione "ceteris omissis". Pur se frequente, tuttavia, non tutti conoscono il significato del termine omissis che in realtà è una abbreviazione latina che vuol dire "omesso". Omissis cosa significa? Si tratta, come anticipato, dell'abbreviazione della formula latina "ceteris omissis", ossia letteralmente, "tralasciate le altre cose". Frequentemente utilizzato singolarmente come "omissis", il termine si ritrova facilmente negli atti notarili, nelle sentenze e comunque in...
  • 19/06/2018 01:00: Circolazione armi nell'Unione Europea - Studio Cataldi - il diritto quotidiano. Notizie giuridiche, leggi e sentenze.
    Avv. Francesco Pandolfi - Il 17 maggio 2017 è stata siglata la direttiva europea che modifica l'impianto normativo di base precedente in materia di circolazione di alcune armi da fuoco all'interno dell'Unione.In particolare, Parlamento e Consiglio hanno posto l'attenzione sulla modifica di una direttiva del 1991, che intendeva raggiungere un punto di equilibrio tra la garanzia di una certa quota di libertà di circolazione di certe armi e loro componenti essenziali e il bisogno di sicurezza nascente dalla riconosciuta (relativa) libertà. Il fine di questo lavoro di revisione di regole è il contrasto all'uso improprio delle armi da fuoco per scopi criminali: si ha di mira quindi essenzialmente il terrorismo e le sue pericolose manifestazione, non l'utilizzo lecito ed avveduto di taluni armam...
  • 19/06/2018 01:00: Stalking anche se la vittima "concilia" - Studio Cataldi - il diritto quotidiano. Notizie giuridiche, leggi e sentenze.
    di Lucia Izzo - Non sfugge all'accusa di stalking la ex fidanzata se la vittima risponde ai suoi atteggiamenti molesti e petulanti, comprese insistenti telefonate, con apparente tranquillità e atteggiamento talvolta conciliante per non aggravare la situazione.Con la sentenza n. 27466/2018 (qui sotto allegata), la quinta sezione penale della Corte di Cassazione ha confermato la condanna nei confronti di una donna sia per il delitto di cui all'art. 612-bis c.p. che per quello di danneggiamento aggravato.In Cassazione l'imputata tenta di difendersi censurando la sentenza di condanna nella parte in cui non avrebbe tenuto conto dell'atteggiamento conciliante della presunta vittima, che aveva sempre risposto alle sue telefonate ritenute moleste, intrattenendosi anche a parlare con lei. Inoltre, ...
  • 19/06/2018 01:00: Auto carica di bagagli? Multe fino a 338 euro - Studio Cataldi - il diritto quotidiano. Notizie giuridiche, leggi e sentenze.
    di Marina Crisafi – Siete pronti per la partenza per le vacanze, ma avete la macchina stracarica che sembra il furgone del comico Franco, oh Franco, col cofano e il tetto pieno persino di soppressate calabresi? Bene, sappiate che siete a rischio multa, piuttosto salata. Il codice della strada, infatti, prevede precise prescrizioni per il carico dell'auto, e in caso di violazioni commina multe fino a 338 euro. La norma di riferimento è l'art. 164 che specifica anche le accortezze con cui posizionare gli oggetti trasportati in auto: Indice: Bagagli auto: garantire libertà movimenti e stabilità veicoloLimiti di sagoma da non superareCarichi, niente sporgenze lateraliLe sanzioni per le auto troppo caricheConsiglio: meglio partire leggeri!Bagagli auto: garantire libertà movimen...
  • 19/06/2018 01:00: Risarcimento danni da ambiente di lavoro ostile - Studio Cataldi - il diritto quotidiano. Notizie giuridiche, leggi e sentenze.
    Avv. Francesco Pandolfi - Nel caso in cui il datore di lavoro costringa un dipendente a lavorare in un ambiente ostile, mostrando incuria e disinteresse per il benessere lavorativo di questi, ebbene il primo può essere chiamato a rispondere per violazione dell'art. 2087 c.c., dal momento che in forza dell'espressa disposizione di legge l'imprenditore è tenuto ad adottare nell'esercizio dell'impresa le misure che, secondo la particolarità del lavoro, l'esperienza e la tecnica, sono necessarie a tutelare l'integrità fisica e la personalità morale del prestatore di lavoro. Come riconoscere le situazioni lavorative stressogeneCome capire quando il datore ha danneggiato il dipendenteCome dimostrare i danniCome riconoscere le situazioni lavorative stressogene[Torna su]Per arrivare a riconoscere ...
  • 19/06/2018 01:00: Ced Cassazione: cos'è e come funziona - Studio Cataldi - il diritto quotidiano. Notizie giuridiche, leggi e sentenze.
    di Lucia Izzo - È stato il d.P.R. n. 195/2004, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 4 agosto 2004, a regolamentare la disciplina e l'accesso al servizio di informazione giuridica del Centro Elettronico di Documentazione (C.E.D.) della Corte suprema di Cassazione. Il Ced, come spiega lo stesso Regolamento, funziona da banca dati e svolge un servizio pubblico di informatica giuridica, per diffondere la conoscenza della normativa, della giurisprudenza e della dottrina giuridica. Cos'è il Ced Cassazione?Le competenze del C.E.D.Italgiure e la consultazione gratuita delle sentenzeCos'è il Ced Cassazione?[Torna su]Nell'ambito della Corte di cassazione, il Ced rappresenta una struttura autonoma, alle dirette dipendenze della Prima Presidenza. Il suo compito, spiega la stessa Cassazione s...
  • 19/06/2018 01:00: Come rintracciare una raccomandata - Studio Cataldi - il diritto quotidiano. Notizie giuridiche, leggi e sentenze.
    di Valeria Zeppilli – Ogni raccomandata inviata tramite le Poste è identificata con un numero univoco che ne permette la tracciabilità in ogni momento. Chi invia una raccomandata senza ricevuta di ritorno e non ha avuto notizie dal destinatario, può quindi sempre verificare che la stessa sia stata effettivamente ricevuta. Indice: Il servizio Dove e quando Rintracciare una raccomandata con la ricerca multipla Rintracciare una raccomandata: i risultati Tracking poste internazionale Rintracciare una raccomandata con App per smartphone Il servizio Dove e quando[Torna su] Poste Italiane, in particolare, mette a disposizione dei suoi clienti il servizio un tempo denominato "Dove e quando" dal quale è possibile scoprire se la raccomandata spedita da un ufficio postale è giunta a destinazi...
  • 19/06/2018 01:00: Mancato mantenimento figli: reato anche se non c'è stato di bisogno - Studio Cataldi - il diritto quotidiano. Notizie giuridiche, leggi e sentenze.
    di Annamaria Villafrate - Il mancato mantenimento al figlio minore è punibile anche se lo stesso non versa in stato di bisogno. E il non versare l'assegno è reato anche per il nuovo articolo 570-bis c.p. E' quanto ha disposto la Cassazione penale con sentenza n. 27175/2018 (sotto allegata), la quale, dopo l'analisi dettagliata della normativa previgente all'art. 570 bis c.p. introdotto dal dlgs. n. 21/2018, sancisce che la norma è applicabile al caso di specie perché di fatto non ha mutato la struttura dell'illecito penale, precisando infine che ai fini della configurazione del reato non rileva che il minore a cui è dovuto il mantenimento non si trovi in uno stato di bisogno grazie all'aiuto economico del nonno. La vicenda processualeCassazione: è applicabile il nuovo art 570 bis c.p...
  • 19/06/2018 01:00: Domicilio digitale: piattaforma per tutti entro l'estate - Studio Cataldi - il diritto quotidiano. Notizie giuridiche, leggi e sentenze.
    di Annamaria Villafrate - Per imprese e liberi professionisti l'obbligo della PEC esiste da diversi anni e gli indirizzi sono inseriti nell'Indice nazionale dedicato. Le PEC delle pubbliche amministrazioni invece sono contenute nell'IPA, l'indice nazionale degli indirizzi di posta elettroniche degli enti pubblichi e dei gestori di pubblici servizi. L'inserimento della PEC in questi indici trasforma l'indirizzo in domicilio digitale. A questo punto manca solo quello dei cittadini e degli enti di diritto privato, che secondo il CAD, ovvero il Codice dell'Amministrazione Digitale, sarà operativo dall'inizio del 2019. Indice: Pec: per professionisti, aziende e PA è già realtà Riferimenti normativi INI - IPADomicilio digitale cittadini alle porte E chi non ha il computer?Domicilio digital...
  • 19/06/2018 01:00: Lavori edili: in assenza di condotta dolosa o colposa va escluso il risarcimento - Studio Cataldi - il diritto quotidiano. Notizie giuridiche, leggi e sentenze.
    Avv. Paolo Accoti – La responsabilità da fatto illecito, ex art. 2043 del codice civile, con il conseguente diritto alla tutela risarcitoria, risulta subordinato all'ingiustizia del danno. In altri termini, è necessario che la condotta del danneggiante, sia essa omissiva o commissiva, sia ingiusta ossia contraria al diritto obbiettivo. Conseguentemente, chi agisce nell'esercizio di un proprio diritto, quand'anche dallo stesso derivi un danno a terzi, non può essere ritenuto responsabile dell'evento. In particolare, non può essere ritenuto responsabile il committente di alcuni lavori edili di ampliamento qualora, dagli anzidetti lavori, possa derivare un danno a terzi dovuto all'innalzamento del rischio di intrusione di malintenzionati in conseguenza della modifica dei volumi dell'immo...
  • 18/06/2018 21:15: Arriva il decreto dignità - Studio Cataldi - News piu' lette
    Lucia Izzo - Luigi Di Maio annuncia il primo provvedimento che adotterà da ministro del lavoro allo scopo di restituire dignità ai cittadini italiani. Vediamo cos'è e in cosa consiste il decreto dignità in arrivo.
  • 18/06/2018 20:49: Avvocati d'ufficio: onorari non pagati compensabili - Studio Cataldi - News piu' lette
    Lucia Izzo - I crediti che gli avvocati difensori d'ufficio non riescano a riscuotere potranno essere utilizzati per pagare imposte e tasse, IVA inclusa, e i contributi previdenziali ai dipendenti.
  • 18/06/2018 20:02: Tutela del marchio: il caso Louboutin - Studio Cataldi - News piu' lette
    Francesca Servadei - Per la Corte Europea la nota scarpa dalla suola rossa è marchio da tutelare giacchè non conta solo la forma ma anche il colore.
  • 18/06/2018 19:25: Salvini: presto censimento o anagrafe dei Rom - Studio Cataldi - News piu' lette
    Marina Crisafi - Lo ha annunciato oggi il ministro dell'interno Matteo Salvini. Già allo studio un dossier sulla situazione dei rom in Italia, ma fioccano le polemiche.
  • 18/06/2018 19:00: Tamponamento a catena di auto in sosta? Paga solo l'ultimo - Studio Cataldi - News piu' lette
    Lucia Izzo - Per la Cassazione è responsabile delle collisioni a catena tra le auto incolonnate in sosta il veicolo che ha tamponato l'ultima vettura della colonna stessa.
  • 18/06/2018 18:00: L'alienazione parentale - Studio Cataldi - News piu' lette
    Annamaria Villafrate - Cos'è la sindrome da alienazione parentale (Pas), il pensiero di psicologi e giuristi, la proposta di legge del marzo 2017 e la rilevanza giudica delle condotte alienanti. Guida legale con approfondimenti.
  • 18/06/2018 15:00: Quattordicesima pensioni 2018: dal 2 luglio - Studio Cataldi - News piu' lette
    Lucia Izzo - Dal prossimo mese la somma aggiuntiva della quattordicesima sarà erogata d'ufficio ai pensionati con 64 anni d'età e reddito complessivo fino a massimo due volte il trattamento minimo annuo. Vediamo a quanto ammonta e a chi spetta.
  • 18/06/2018 14:00: Indennità di accompagnamento: quando spetta - Studio Cataldi - News piu' lette
    Francesco Pandolfi - Lo scopo dell'indennità di accompagnamento è sostenere il nucleo familiare affinchè possa sostenere la persona minorata.
  • 18/06/2018 11:30: Assegnazione temporanea dipendenti pubblici - Studio Cataldi - News piu' lette
    Francesco Pandolfi - La tutela delle esigenze della famiglia e dei minori viene prima di quella dell'organizzazione dei pubblici uffici.
  • 18/06/2018 01:00: Avvocati d'ufficio: onorari non pagati compensabili - Studio Cataldi - il diritto quotidiano. Notizie giuridiche, leggi e sentenze.
    di Lucia Izzo - Sono ammessi alla procedura di compensazione dei debiti fiscali, di cui al d.m. 15 luglio 2016, anche i crediti che vengono liquidati a favore di avvocati difensori d'ufficio per le attività svolte nel processo penale, laddove questi non riescano a riscuoterli per irreperibilità del cliente o dopo aver esperito senza esito positivo le procedure per il recupero dei crediti professionali.Tanto si desume dalla Circolare dell'8 giugno (qui sotto allegata) diramata dal Ministero della Giustizia in materia di compensazione dei debiti fiscali con i crediti per spese, diritti e onorari spettanti agli avvocati del patrocinio a spese dello Stato. Leggi: Gratuito patrocinio, ecco i crediti compensabili Una comunicazione resasi necessaria a seguito delle numerose segnalazioni, giunta a...
  • 18/06/2018 01:00: Arriva il decreto dignità - Studio Cataldi - il diritto quotidiano. Notizie giuridiche, leggi e sentenze.
    di Lucia Izzo - Sarà il primo decreto che Luigi di Maio adotterà in qualità di ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico e il nome scelto per identificarlo appare già da ora particolarmente evocativo: si chiamerà decreto dignità e, secondo il neo ministro, segnerà la fine dell'adozione dei provvedimenti che, con la scusa dell'urgenza, sono stati fatti "per tutto e per il contrario di tutto".Decreto dignità: cos'èL'annuncio è stato fatto giovedì 14 giugno 2018 dal ministro in occasione di un'intervista radiofonica e in seguito ribadito attraverso un post su Facebook. La dignità dei cittadini, promette Di Maio, dovrà tornare al primo posto e il Governo dovrà mettere al centro i cittadini e l'esclusivo interesse degli italiani.Il leader pentastellato ha sottolineato come i decreti degli ...
  • 17/06/2018 22:00: Il Ctu deve essere pagato da tutti - Studio Cataldi - News piu' lette
    Annamaria Villafrate - La Cassazione precisa che il Ctu può chiedere il pagamento delle sue spettanze a chiunque, a prescindere dalla ripartizione contenuta nella sentenza definitiva.
  • 17/06/2018 19:00: Cosa fare in caso di accesso abusivo su conto corrente online - Studio Cataldi - News piu' lette
    Francesco Pandolfi - Il domicilio informatico è luogo virtuale inviolabile, al pari del domicilio fisico. Vediamo come tutelarsi dagli accessi abusivi.
  • 17/06/2018 18:00: Assegno di invalidità: l'accertamento dei requisiti per il riconoscimento - Studio Cataldi - News piu' lette
    Lucia Izzo - Per la Cassazione il giudice deve verificare la riduzione della capacità lavorativa anche riferendosi ad attività affini a quelle precedentemente svolte dall'assicurato.
  • 17/06/2018 17:00: Pensione gravosi: in Gazzetta le istruzioni per presentare domanda - Studio Cataldi - News piu' lette
    Lucia Izzo - Approda in Gazzetta Ufficiale il decreto disciplinante le modalità con cui i lavoratori gravosi potranno accedere ai benefici per la pensione previsti dalla legge.