Ultime Notizie

Giustizia

  • 21/08/2018 17:00: Pensioni: i chiarimenti Inps sui contributi prescritti - Studio Cataldi - News piu' lette
    Annamaria Villafrate - L'Inps chiarisce che la posizione dei dipendenti pubblici (ex Inpdap) con contributi prescritti può essere sistemata anche dopo il primo gennaio 2019.
  • 21/08/2018 15:00: Assegno di divorzio: la proposta in Parlamento - Studio Cataldi - News piu' lette
    Redazione - Presto al via l'esame della proposta di legge che stabilisce con chiarezza i criteri da utilizzare per valutare gli assegni divorzili. La proposta, presentata alla Camera, è stata assegnata alla commissione giustizia.
  • 21/08/2018 12:30: Privacy: come mettersi in regola in 6 punti - Studio Cataldi - News piu' lette
    Valeria Zeppilli - Ecco tutti gli adempimenti necessari per una corretta tenuta del registro dei trattamenti da parte del titolare, in conformità rispetto a quanto previsto dal Gdpr.
  • 21/08/2018 08:00: Sportello auto aperto: multa e anche reato - Studio Cataldi - News piu' lette
    Lucia Izzo - Rischia più di una multa chi apre le porte del veicolo o le lascia aperte provocando pericolo o intralcio agli altri utenti della strada. Vediamo le conseguenze civili e penali.
  • 21/08/2018 01:00: Pensioni: i chiarimenti Inps sui contributi prescritti - Studio Cataldi - il diritto quotidiano. Notizie giuridiche, leggi e sentenze.
    di Annamaria Villafrate - I dipendenti pubblici iscritti alla gestione ex Inpdap confluita nell'Inps possono stare tranquilli. L'Inps ha chiarito, con una nota sul proprio sito, che i loro contributi, anche se prescritti, possono essere accreditati dopo il 31 dicembre 2018, visto che non si tratta di un termine di decadenza. A non beneficiare di questo regime solo alcune categorie d'insegnanti, ai quali, se il datore di lavoro non dovesse sostenere l'onere della rendita vitalizia, spetterà pagare il costo dei contributi prescritti, sempre che non decidano di rinunciarvi. Indice: Contributi prescritti dipendenti pubblici: la circolare InpsContributi prescritti dipendenti pubblici: i chiarimentiContributi prescritti dipendenti pubblici: le eccezioniContributi prescritti dipendenti pubblic...
  • 21/08/2018 01:00: Al via i voucher lavoro in agricoltura - Studio Cataldi - il diritto quotidiano. Notizie giuridiche, leggi e sentenze.
    di Lucia Izzo - Il decreto dignità (decreto-legge 12 luglio 2018, n. 87), convertito in legge e in vigore dallo scorso 12 agosto, ha sancito il ritorno dei voucher in agricoltura e nel turismo. Nel dettaglio, in sede di conversione la legge n. 96/2018 ha introdotto l'articolo 2 bis che ha innovato la materia delle prestazioni occasionali.Leggi anche: Voucher lavoro: cosa cambia dopo il decreto dignitàIn particolare, si è consentito a imprese agricole, strutture alberghiere o strutture ricettive operanti nel settore del turismo, nonché gli Enti Locali, di fare uso dei buoni lavoro come mezzo di retribuzione per under25, disoccupati, pensionati, percettori del reddito di inclusione o di altre forme di sostegno al reddito.Voucher agricoltura: l'Inps sull'avvio della proceduraLa suddetta norma...
  • 21/08/2018 01:00: Assegno di divorzio: la proposta in Parlamento - Studio Cataldi - il diritto quotidiano. Notizie giuridiche, leggi e sentenze.
    di Redazione – Stabilire con chiarezza i criteri utili per valutare gli assegni divorzili: con questo obiettivo nasce la proposta di legge di iniziativa della deputata Morani che persegue l'intento di positivizzare i principi espressi dalle più recenti pronunce giurisprudenziali sul punto. Sul tema, dopo l'intervento della Cassazione (leggi Assegno divorzio: i nuovi criteri della Cassazione e Divorzio: la Cassazione dice addio al tenore di vita), si era già tentato di intervenire nella scorsa legislatura ma senza esito positivo (leggi Assegno divorzio: arriva la riforma. Intervista alla presidente della commissione giustizia Donatella Ferranti). Il nuovo ddl (sotto allegato) è stato assegnato alla commissione giustizia e l'esame del provvedimento dovrebbe iniziare già a settembre. Fin...
  • 21/08/2018 01:00: L'accesso alla cartella clinica del defunto da parte del terzo - Studio Cataldi - il diritto quotidiano. Notizie giuridiche, leggi e sentenze.
    di Giovanni De Lorenzo - Nella sentenza n. 2/2018, il TAR Puglia, Sez. III, ha affrontato l'interessante argomento dell'ammissibilità della richiesta da parte di terzi di copia della documentazione sanitaria riguardante una persona defunta. Il caso La domanda promossa nel giudizio in questione è volta all'accertamento del diritto della ricorrente al rilascio di copia delle cartelle cliniche, con relative lettere di dimissione ed esami diagnostici eseguiti, riguardanti una persona defunta, da parte di un soggetto avente qualità di successibile ex art. 565 c.c. (1), il cui rilascio era stato rifiutato in via stragiudiziale dall'ASL. In particolare, la ricorrente era figlia della sorella (anch'essa deceduta) del defunto ed aveva motivato la richiesta di copia della documentazione sanit...
  • 21/08/2018 01:00: Privacy: come mettersi in regola in 6 punti - Studio Cataldi - il diritto quotidiano. Notizie giuridiche, leggi e sentenze.
    di Valeria Zeppilli – Con l'entrata in vigore del Gdpr, è entrato in vigore anche l'obbligo, per determinate categorie di soggetti, di predisporre e curare il registro dei trattamenti. Il titolare del trattamento, per mettersi in regola rispetto a tale obbligo, è tenuto a compiere una serie di adempimenti. Vediamo, passaggio per passaggio, cosa occorre fare. Tipologia e finalità del trattamento Innanzitutto è necessario individuare la tipologia e le finalità del trattamento. Ciò vuol dire che bisogna rilevare e registrare tutti i processi interni che prevedono il trattamento dei dati personali e identificare i soggetti che sono incaricati della raccolta delle informazioni. Individuata in tal modo la tipologia del trattamento, il secondo passaggio è quello di identificare le moti...
  • 21/08/2018 01:00: Negoziazione assistita familiare: quando è esclusa - Studio Cataldi - il diritto quotidiano. Notizie giuridiche, leggi e sentenze.
    di Valeria Zeppilli – Il Tribunale di Torino, con la sentenza del 1° giugno 2018 (sotto allegata), ha fornito degli importanti chiarimenti sulla possibilità di ricorrere alla negoziazione assistita per sciogliere un vincolo matrimoniale. Negoziazione familiare: quando è ammessaNegoziazione familiare: quando è esclusaDivorzio direttoNegoziazione familiare: quando è ammessa[Torna su] In tale pronuncia, il giudice ha più precisamente specificato che alla negoziazione familiare avente a oggetto la cessazione degli effetti civili del matrimonio o lo scioglimento del matrimonio può farsi ricorso solo per i casi previsti dall'articolo 3, comma 1, numero 2), lettera b), della legge numero 898/1970 ovverosia quando: - è stata pronunciata con sentenza passata in giudicato la separazione giu...
  • 21/08/2018 01:00: Anche il mobbing è malattia e l'Inail paga - Studio Cataldi - il diritto quotidiano. Notizie giuridiche, leggi e sentenze.
    di Valeria Zeppilli – Il danno psichico subito dal lavoratore in conseguenza della condotta mobbizzante posta in essere nei suoi confronti dal datore di lavoro va ricondotto alla malattia indennizzabile dall'Inail: a sancirlo è la Corte di cassazione che si è occupata della problematica nella sentenza numero 20774/2018 qui sotto allegata. Rischio rilevante Del resto, è orientamento ormai consolidato in giurisprudenza che in materia di assicurazione sociale non rileva solo il rischio specifico proprio di una determinata lavorazione, ma anche il rischio specifico improprio, ovverosia quello che non è insito nell'atto materiale della prestazione ma è con essa collegato. Per i giudici, infatti, "nel momento in cui il lavoratore è stato ammesso a provare l'origine professionale di qualsiasi...
  • 21/08/2018 01:00: Ecobonus: arriva la stretta per imprese e cittadini - Studio Cataldi - il diritto quotidiano. Notizie giuridiche, leggi e sentenze.
    di Lucia Izzo - La bozza di decreto (qui sotto allegata) con cui il Mise mira alla revisione delle agevolazioni fiscali per interventi di riqualificazione energetica (i cosiddetti Ecobonus) potrebbe comportare un giro di vite nei confronti di imprese e cittadini.Il provvedimento, sviluppato con il Ministero dell'Economia e delle Finanze, il Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti e il Ministero dell'Ambiente, si occuperà di definire i requisiti tecnici che devono soddisfare gli interventi che beneficiano delle detrazioni fiscali per le spese di riqualificazione energetica del patrimonio edilizio, compresi i massimali di costo specifici per singola tipologia di intervento.Si è, infatti, reso necessario un aggiornamento dei requisiti previsti dalla finanziaria 2007 (art. 1, commi da 3...
  • 21/08/2018 01:00: Sportello auto aperto: multa e anche reato - Studio Cataldi - il diritto quotidiano. Notizie giuridiche, leggi e sentenze.
    di Lucia Izzo - Un gesto frettoloso, spesso compiuto sovrappensiero, con il rischio di dimenticarsi degli altri utenti della strada e dei mezzi che procedono sulla carreggiata: parliamo della diffusa abitudine di aprire lo sportello del proprio o dell'altrui veicolo, ad esempio quello dell'auto, in maniera negligente.L'attenzione superficiale dedicata all'apertura della portiera è causa frequente di incidenti: chi spalanca lo sportello in modo repentino, senza assicurasi se stiano sopraggiungendo persone o altri mezzi, potrebbe colpire e far cadere persone in sella a biciclette, motocicli o ciclomotori, i pedoni in transito sul marciapiede, oppure costringere altri mezzi a manovre pericolose per evitare l'urto. Lo stesso avviene quando ci si dimentica lo sportello totalmente aperto.Quando ...
  • 21/08/2018 01:00: Mamme avvocato: maternità più tutelata - Studio Cataldi - il diritto quotidiano. Notizie giuridiche, leggi e sentenze.
    di Valeria Zeppilli – La vita delle mamme avvocato non è affatto semplice: la professione forense, infatti, non sempre è agevolmente compatibile con la veste di madre. L'esigenza di aiutare le donne avvocato che scelgono di affrontare la maternità, tuttavia, sta iniziando a trovare delle risposte significative in alcune realtà locali che si auspica fungano da apripista per una professione finalmente più conciliabile con la famiglia. I protocolli per la genitorialitàParità di genere negli studi legaliStudi legali per la parità di genereI protocolli per la genitorialità[Torna su] A prestare particolare attenzione alla genitorialità sono, in particolare, i Consigli giudiziari delle Corti d'appello di Napoli, di Pavia e di Udine, che, negli ultimi anni, hanno emanato degli specifici pro...
  • 20/08/2018 21:00: Terremoto: ecco cosa blocca la ricostruzione - Studio Cataldi - News piu' lette
    Marina Crisafi - A due anni dal sisma che ha colpito il Centro Italia sembra che tutto sia ancora fermo. Da cosa dipende tutto questo? Ne parliamo con l'architetto Alessandro Traini.
  • 20/08/2018 16:00: Il Tar obbliga l'Agenzia delle Entrate al maxiconcorso - Studio Cataldi - News piu' lette
    Lucia Izzo - Per il Tar Lazio l'Agenzia, che aveva annullato il precedente bando ai sensi del D.L. n. 278/2015, ha l'obbligo di indirne uno nuovo entro il 31 dicembre 2018.
  • 20/08/2018 12:00: Permessi orari retribuiti, le novità - Studio Cataldi - News piu' lette
    Gabriella Lax - I chiarimenti dall'Ispettorato nazionale del lavoro sull'introduzione dei permessi orari retribuiti che sostituiscono quelli giornalieri per motivi personali e sui permessi orarri per prestazioni sanitarie.
  • 20/08/2018 11:12: Mantenimento figli maggiorenni: l'assegno si versa al genitore convivente - Studio Cataldi - News piu' lette
    Lucia Izzo - Per la Cassazione, in assenza di domanda del figlio maggiorenne e non autosufficiente, è corretto che il mantenimento venga versato al genitore con lui convivente che materialmente provvede a tale mantenimento.
  • 20/08/2018 09:00: Quando lo sfogo su WhatsApp può costare il licenziamento - Studio Cataldi - News piu' lette
    Lucia Izzo - Sempre più spesso l'applicazione di messaggistica istantanea è al centro delle controversie che gravitano intorno all'ambito del lavoro e delle sanzioni disciplinari ai dipendenti.
  • 20/08/2018 08:00: Reato per la madre che non fa vedere il figlio al padre - Studio Cataldi - News piu' lette
    Valeria Zeppilli - Il comportamento ostruzionistico rispetto al diritto di visita dell'ex coniuge giustifica una condanna per mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice.
  • 20/08/2018 07:00: La pensione di vecchiaia - Studio Cataldi - News piu' lette
    Valeria Zeppilli - Cos'è la pensione di vecchiaia, come fare domanda, la decorrenza e quali requisiti sono richiesti dall'Inps e dalle casse per l'accesso alla pensione di avvocati e professionisti.
  • 20/08/2018 01:00: Ponte Morandi: pedaggio gratuito su tutta rete genovese - Studio Cataldi - il diritto quotidiano. Notizie giuridiche, leggi e sentenze.
    di Redazione – "A partire dalle ore 11 di oggi non verrà chiesto il pagamento del pedaggio sulla rete genovese, come annunciato nella conferenza stampa di sabato 18 agosto". Inoltre, basterà una dichiarazione da parte di coloro che hanno pagato il pedaggio sulle stesse tratte a partire dal 14 agosto per ottenere il rimborso. È quanto comunica Autostrade per l'Italia in una nota dopo la tragedia del ponte Morandi e l'avvio da parte del Governo della procedura di revoca della concessione. Leggi anche Ponte Morandi: si può revocare la concessione ad autostrade? Nello specifico, scrive la società, "il transito in autostrada diventa gratuito per chi viaggia sui seguenti percorsi e viceversa: Genova Ovest - Genova Bolzaneto, Genova Prà - Genova Aeroporto, Genova Prà - Genova Pegli, Genova P...
  • 20/08/2018 01:00: Terremoto: ecco cosa blocca la ricostruzione - Studio Cataldi - il diritto quotidiano. Notizie giuridiche, leggi e sentenze.
    di Marina Crisafi - Quattro regioni del Centro Italia e ben 140 comuni. È questo il bilancio dei territori colpiti dal sisma del 2016. Ma ad oggi, dopo circa due anni dal tragico evento che ha seminato morte e distruzione, poco o nulla sembra essersi mosso. Città, borghi e centri storici rimangono seppelliti dalle macerie e la ricostruzione stenta a partire. Visitando le località colpite, ciò che maggiormente stupisce è quell'anomala condizione di silenzio e di desolazione. Da cosa dipende tutto questo? Forse l'"intoppo" è proprio di natura normativa. Ne parliamo con l'architetto Alessandro Traini (nella foto), esperto in riqualificazione e ristrutturazione edilizia, autore di numerosi piani regolatori per le amministrazioni e consulente parlamentare. Colpito direttamente dagli eventi...
  • 19/08/2018 11:12: Telefonino alla guida: ecco cosa può fare la polizia - Studio Cataldi - News piu' lette
    Gabriella Lax - Nei casi di grave incidente stradale, la polizia può esaminare i telefonini del conducente e controllare l'eventuale utilizzo del dispositivo alla guida. I chiarimenti della procura distrettuale di Trento.
  • 19/08/2018 08:00: Il posto auto in condominio - Studio Cataldi - News piu' lette
    Valeria Zeppilli - In assenza di una norma specifica sul punto, ecco come è possibile risolvere i dissidi dei condomini in materia di posti auto e quale disciplina applicare. Guida ai posti auto in condominio.
  • 19/08/2018 07:00: Nessuna responsabilità medica per i danni cagionati dai vaccini - Studio Cataldi - News piu' lette
    Valeria Zeppilli - Se non sussistono controindicazioni, né generiche né derivanti dalla situazione propria ed effettiva del vaccinando, il medico non risponde delle complicanze rare del vaccino.
  • 18/08/2018 17:00: Decreto dignità: tutte le novità sul lavoro - Studio Cataldi - News piu' lette
    Lucia Izzo - Dalla stretta sui contratti a termine al bonus d'assunzione under35, ecco le novità in vigore dopo la conversione del decreto dignità.