IMPIANTO FOTOVOLTAICO PER USO DOMESTICO. ESISTONO AGEVOLAZIONI FISCALI?

IMPIANTO FOTOVOLTAICO PER USO DOMESTICO. ESISTONO AGEVOLAZIONI FISCALI?
Lo scorso anno ho fatto installare un impianto fotovoltaico (con una potenza inferiore a 20 kW) per la produzione di energia elettrica, esclusivamente a uso domestico. Sapendo che esiste una detrazione pari al 65% per i pannelli solari, posso godere anch’io dell’agevolazione?
Si faccia attenzione a non confondere la spesa per l’istallazione dei pannelli solari con quella sostenuta per l’impianto fotovoltaico. 
L’istallazione di pannelli solari rientra tra le spese finalizzate al risparmio energetico e dà diritto ad una detrazione fiscale del 65% (leggi “Pannelli solari: detrazione in dichiarazione”). 
 
L’istallazione di un impianto fotovoltaico rientra invece tra gli interventi di recupero edilizio, tra le spese relative “alla realizzazione di opere finalizzate al conseguimento di risparmi energetici […]. Le predette opere possono essere realizzate anche in assenza di opere edilizie propriamente dette, acquisendo idonea documentazione attestante il conseguimento di risparmi energetici in applicazione della normativa vigente in materia.” e dà diritto ad una detrazione del 50% su un tetto massimo di spesa di 96.000 euro, da spalmare in 10 quote annuali di pari importo. 
 
Si tratta di due tipologie di spese differenti che danno diritto a due agevolazioni diverse.
Quella che interessa in nostro contribuente è la seconda, quindi quella riferita agli impianti fotovoltaici. Di seguito si riportano i requisiti per accedere alla detrazione. 
Innanzitutto, occorre che l’impianto faccia fronte ai bisogni energetici dell’abitazione e quindi sia posto direttamente al servizio dell’abitazione stessa. La sua potenza deve essere inferiore a 20 kW
Qualora venisse superato questo limite, o l’impianto non sia posto a servizio dell’abitazione o ancora l’energia prodotta in eccesso venisse venduta (quindi verrebbe configurato l’esercizio di attività commerciale) l’accesso alla detrazione non sarebbe possibile. 
 
Viceversa “rientrano tra le spese agevolabili anche quelle sostenute per i sistemi di termo regolazione e contabilizzazione del consumo individuale del calore, in quanto finalizzati al conseguimento del risparmio energetico”
 
Per godere della detrazione fiscale occorre semplicemente conservare la documentazione di avvenuto acquisto e d’installazione dell’impianto. 
Non è necessaria alcuna specifica attestazione che documenti l’entità del risparmio energetico poiché la realizzazione dell’impianto a fonte rinnovabile comporta automaticamente la riduzione della prestazione energetica
 
Nel caso in questione, dunque, il contribuente potrà sì godere di un’agevolazione fiscale, ma non per l’istallazione dei pannelli solari, bensì per l’istallazione dell’impianto fotovoltaico

Ilaria Pugliese



Fonte: CODICI: IMPIANTO FOTOVOLTAICO PER USO DOMESTICO. ESISTONO AGEVOLAZIONI FISCALI?

Powered by WPeMatico



Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*