GINNASTICA RIABILITATIVA: È POSSIBILE SCARICARE QUESTA SPESA

GINNASTICA RIABILITATIVA: È POSSIBILE SCARICARE QUESTA SPESA

A causa di un intervento al ginocchio subìto di recente, mi trovo costretta a sottopormi a frequenti sedute di ginnastica riabilitativa, e ciò mi comporta un esborso di denaro non indifferente. Vorrei sapere se tali spese possono essere portate in dichiarazione, al fine di ottenere una detrazione fiscale.

La risposta al suo interrogativo è affermativa. Le spese sostenute per questo tipo di trattamento (ginnastica di riabilitazione degli arti e del corpo) rientrano nelle c.d. prestazioni specialistiche, a condizione che siano eseguite in centri autorizzati e sotto la responsabilità tecnica di uno specialista. 

Ai fini della detrazione, inoltre, è necessario che queste spese siano certificate da un documento rilasciato dal professionista sanitario, dal quale risulti: 

  • la figura professionale che ha reso la prestazione;
  • la descrizione della prestazione sanitaria resa.

La detrazione spetta nella misura del 19% al netto della franchigia di € 129,11

Si ricorda di controllare e conservare, dunque, la seguente documentazione: 

  • ricevuta fiscale o fattura rilasciata dallo specialista;
  • ricevuta del ticket (se la prestazione è resa nell’ambito del Servizio sanitario nazionale).

In conclusione, volendo tradurre quanto detto con un esempio, se la paziente ha sostenuto una spesa pari a € 500 in trattamenti di ginnastica riabilitativa, in dichiarazione dei redditi dovrà riportare questa spesa unitamente ad altre spese sanitarie eventualmente sostenute. La detrazione del 19% sarà calcolata, però, sulla somma eccedente la soglia di € 129,11. 

Federica Muraca



Fonte: CODICI: GINNASTICA RIABILITATIVA: È POSSIBILE SCARICARE QUESTA SPESA

Powered by WPeMatico

Aiutaci con un Like e Seguici sui social:
0