Ultime Notizie

Portale Offerte: l’ultimo flop dell’Autorità a guida Bortoni

Portale Offerte: l’ultimo flop dell’Autorità a guida Bortoni
Codici: aspettiamoci anche un considerevole aumento della tariffa trimestrale

 

Dopo il “Trova Offerte” ecco in arrivo il “Portale Offerte” di comparazione luce e gas di ARERA, che però invece che un punto di riferimento per il consumatore, nasce con il peccato originale: non vi è nessuna possibilità di confrontare il prezzo dei fornitori del mercato libero con quello della tutela.

Ci complimentiamo vivamente con l’Autorità uscente per quest’ultima chicca, che ovviamente ha avuto un costo affatto irrisorio ed altrettanta inutilità.

“Come si può pensare in questo Paese, afferma Luigi Gabriele – Responsabile Affari Istituzionali Codici – di creare un mercato dell’energia trasparente e competitivo senza avere un benchmark di riferimento serio”. “Chiediamo il blocco di questo inutile “Portale Offerte”, continua Gabriele, in caso contrario chiederemo i soldi indietro”.

Tra l’altro domani, verrà presentata dall’Autorità la revisione tariffaria trimestrale (luglio – settembre 2018) ed abbiamo più che un fondato presentimento sul fatto che energia e gas andranno incontro ad aumenti significativi.

Chiediamo un impegno serio al Governo che si sta mostrando sensibile al tema, i consumatori si ritroveranno a pagare di più in seguito al suddetto aumento tariffario, ma potranno fare ben poco attivamente, in quanto la loro comparazione e successiva scelta di un nuovo e differente operatore, sarà falsata da questo nuovo comparatore.

La prossima Autorità dovrà tutelare il consumatore e favorire un mercato affidabile e competitivo con punizioni esemplari per gli operatori che vorranno essere scorretti, scoraggiandoli in ogni modo.

 



Fonte: CODICI: Portale Offerte: l’ultimo flop dell’Autorità a guida Bortoni

Powered by WPeMatico

E tu? Dicci come la pensi