Obbligo di retribuzioni tracciabili dal 1°Luglio

Obbligo di retribuzioni tracciabili dal 1°Luglio

Dal 1° luglio scatta l’obbligo, per i datori di lavoro, di corrispondere ai propri dipendenti la retribuzione tramite strumenti di pagamento tracciabili, vietando l’utilizzo del contante.

Soggetti coinvolti – L’obbligo si applica a:
tutti i rapporti di lavoro subordinato, a prescindere dalla durata e dal tipo di prestazione (tempo determinato/indeterminato; part-time/full time; ecc.);
i contratti di co.co.co (Collaborazione coordinata e continuativa);
i rapporti di lavoro instaurati dalle cooperative con i propri soci, in qualsiasi forma.

Soggetti esclusi – L’obbligo non si applica, invece, ad alcune categorie. In particolare:
ai rapporti di lavoro instaurati con le Pubbliche Amministrazioni;
ai contratti collettivi nazionali per gli addetti ai servizi familiari e domestici (colf, badanti, baby sitter).

Modalità di pagamento ammesse – Il datore di lavoro dovrà corrispondere la retribuzione, nonché ogni anticipo di essa, attraverso una banca o un ufficio postale, tramite uno dei seguenti mezzi:
bonifico sul conto del lavoratore, identificato dal codice IBAN comunicato dallo stesso;
strumenti di pagamento elettronico;
pagamento in contanti presso lo sportello bancario o postale dove il datore di lavoro abbia aperto un conto corrente di tesoreria con mandato di pagamento;
assegno consegnato direttamente al lavoratore o, in caso di impedimento, a un suo delegato (il coniuge, il convivente o il familiare del lavoratore, purché di età non inferiore a 16 anni).

Violazione dell’obbligo – Al datore di lavoro che viola gli obblighi predetti, utilizzando modalità di pagamento diverse da quelle sopra indicate, sarà applicata una sanzione amministrativa pecuniaria consistente nel pagamento di una somma da € 1.000 a € 5.000.

Nota bene: la firma apposta dal lavoratore sulla busta paga non costituisce prova dell’avvenuto pagamento della retribuzione.

Autore: Federica Muraca



Fonte: CODICI: Obbligo di retribuzioni tracciabili dal 1°Luglio

Powered by WPeMatico

Aiutaci con un Like e Seguici sui social:
0