Ultime Notizie

Bonus Cultura 2018: il 30 Giugno scade il termine di registrazione

Bonus Cultura 2018: il 30 Giugno scade il termine di registrazione

Il c.d. “bonus cultura”, entrato in vigore nel 2017, ha consentito ai ragazzi del 1998 (e che dunque hanno raggiunto la maggiore età nel 2016) di godere di un bonus di 500 euro.

Questo bonus si potrà spendere per:
Libri e testi scolastici (anche in versione e-book);
Spettacoli dal vivo (concerti alla Scala, spettacoli circensi, concerti musicali, ecc.);
Biglietti per visitare monumenti, gallerie, musei, mostre, parchi archeologici e naturali, ecc.;
Biglietti per il cinema, abbonamenti o card;
Biglietti per eventi culturali (es. Salone del Libro, Festival di Venezia, ecc.);
Spettacoli teatrali.

Le novità – Il bonus è stato riconfermato anche per il 2018 ed il 2019, con alcune novità in più.

Quest’anno è possibile, infatti, spendere i 500 euro, oltre che per le attività soprariportate, anche per:
Musica registrata (cd, dvd, musica on line, dischi in vinile);
Corsi di musica, di teatro e di lingua straniera.

Chi può accedere al bonus cultura 2018 – Il diritto ad usufruire del bonus cultura lo possiedono tutti i ragazzi classe 1999, italiani o stranieri (purché con regolare permesso di soggiorno), e che dunque abbiano compiuto 18 anni nel 2017.

Non vi sono vincoli reddituali o patrimoniali, pertanto chiunque può accedervi a prescindere dal reddito familiare.

Si precisa che il bonus non può essere speso per conto di altre persone, ma solo dal ragazzo titolare del credito. Ciascun ragazzo può acquistare per ogni evento un solo biglietto.

Inoltre, i 500 euro non sono cumulabili e hanno una scadenza precisa: il 31 dicembre 2018.

Se al 1° gennaio 2019 il ragazzo avesse ancora parte del credito a disposizione non gli sarà più possibile utilizzarlo.

Come accedervi – Per accedere al bonus in commento occorre andare sul sito www.18app.italia.it oppure semplicemente scaricare l’applicazione 18app. Per accedervi occorre ottenere le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) registrandosi ad uno dei seguenti siti: Tim, Poste Italiane, InfoCert, Sielte.

Attenzione! – Si ricorda che si ha tempo fino al 30 giugno 2018 per registrarsi e godere del bonus cultura.
Per i ragazzi nati nel 2000, invece, la procedura di registrazione non è ancora attiva ma certo è che subirà delle modifiche.

Proprio negli ultimi giorni questo tema è stato oggetto di dibattito politico, ma Alberto Bonisoli, ministro dei beni culturali e del turismo, ha dichiarato: “resta ma verrà cambiato”.
Per ora non ci resta che aspettare le prossime modifiche.

Autore: Ilaria Pugliese



Fonte: CODICI: Bonus Cultura 2018: il 30 Giugno scade il termine di registrazione

Powered by WPeMatico

E tu? Dicci come la pensi