Ultime Notizie

CODICI ​​ presenta un’Azione Collettiva nei confronti della Banca Popolare di Bari per i migliaia di azionisti con investimenti bloccati

CODICI ​​ presenta un’Azione Collettiva nei confronti della Banca Popolare di Bari per i migliaia di azionisti con investimenti bloccati

CODICI, Associazione Nazionale a tutela dei Consumatori, comunica di aver dato il via ad un’azione collettiva popolare verso la Banca Popolare di Bari, per la vicenda della vendita di azioni della stessa banca a migliaia di correntisti in tutta Italia, i quali hanno investito e si sono trovati in questi ultimi anni, ad avere dei capitali immobilizzati.

Dalle testimonianze raccolte da CODICI, emerge che i Responsabili di Banca abbiano convinto, in particolare tra il 2013 e il 2014, migliaia di clienti ad investire i risparmi di una vita, in azioni della Banca Popolare di Bari: oggi questo investimento è del tutto immobilizzato e non vi è certezza sul valore di queste azioni, che risultano prodotti finanziari non quotati su mercati regolamentati. Tra l’altro, il prezzo di suddette azioni è stato predeterminato senza la consulenza di esperti. I clienti che hanno sottoscritto tale accordo si trovano a possedere dei titoli spesso senza che vi sia stata un’adeguata diversificazione nella scelta degli investimenti e senza che sia stata prestata una corretta consulenza sulla conoscenza finanziaria di tali prodotti.

Ad oggi, le persone che hanno vincolato i propri risparmi in queste azioni, si trovano nell’impossibilità di tornare in possesso dei loro soldi per via di un apparente blocco del mercato. Per queste ragioni risulta chiaro che, non essendo più possibile vendere tali azioni, il prezzo delle stesse sia del tutto irreale.

Sia per il danno subito dagli investitori, che hanno dovuto assistere alla svalutazione dei titoli di banca e all’impossibilità di liquidare l’investimento, che per la mancanza di serie proposte di risarcimento da parte della banca, CODICI ha deciso di intraprendere un’azione collettiva popolare a tutela dei diritti e degli interessi dei clienti rimasti coinvolti nella vicenda e degli associati che vorranno aderire alla class action.

Molte persone si trovano in grave difficoltà economica per l’impossibilità di recuperare queste somme. Ad aggravare la posizione della Banca Popolare di Bari ci sono alcuni dettagli emersi dalle segnalazioni: il fatto che le azioni siano state vendute da parte dei funzionari della banca come “atto di fiducia nei confronti della banca”, descritte come azioni prontamente liquidabili e vendibili in ogni momento.

Inoltre, sottolineiamo che gli investimenti non sono stati richiesti dai clienti, ma proposti dai responsabili delle filiali dietro una forte pressione commerciale, nonostante nei contratti venga affermato il contrario.

Invitiamo le persone che sono rimaste coinvolte in questa spiacevole vicenda ad aderire all’azione collettiva popolare attivata dall’Associazione CODICI nei confronti della Banca Popolare di Bari. L’azione ha lo scopo di accertare le responsabilità della Banca nell’attività di prestazione di servizi d’investimento, in particolare per quel che riguarda la vendita di azioni ed obbligazioni, e attivare la procedura per chiedere alla stessa il risarcimento dei danni subiti.

Per adesioni e segnalazioni, non esitate a contattarci telefonando al seguente numero 06.5571996 o scrivendo all’indirizzo email segreteria.sportello@codici.org, oltre che alla sede territoriale pugliese:
​​
codici.corato@codici.org.

Cliccando qui, si potrà scaricare il modulo da compilare per aderire all’azione collettiva popolare.



Fonte: CODICI: CODICI ​​ presenta un’Azione Collettiva nei confronti della Banca Popolare di Bari per i migliaia di azionisti con investimenti bloccati

Powered by WPeMatico

E tu? Dicci come la pensi