Detrazione spese per attività sportive dei ragazzi

Detrazione spese per attività sportive dei ragazzi

Il fisco italiano prevede la detrazione delle spese sostenute dai genitori per le attività sportive dei propri figli.

Quali spese rientrano – Si tratta delle spese effettuate per l’iscrizione annuale e l’abbonamento, per i ragazzi di età compresa tra i 5 e i 18 anni, a: 

società ed associazioni sportive dilettantistiche che presentano la denominazione sociale dilettantistica;
palestre, piscine ed altre strutture e impianti sportivi destinati alla pratica sportiva dilettantistica (cioè gli impianti destinati all’esercizio della pratica sportiva non professionale, agonistica e non agonistica, compresi gli impianti polisportivi gestiti da soggetti pubblici o privati, sotto forma di impresa o società).

Quanto si può detrarre – Il fisco prevede una detrazione pari al 19% su una spesa massima di € 210 per ciascun ragazzo.

I documenti necessari – La detrazione potrà essere effettuata qualora il richiedente si trovi in possesso dei documenti che attestano la spesa: bollettini bancari o postali, ricevute, fatture o quietanze di pagamento rilasciate dagli impianti o dalle associazioni sportive. In tali documenti, nel dettaglio, devono essere indicati:
la ditta, denominazione o ragione sociale e la sede legale (o, se persona fisica, il nome cognome, la residenza e il codice fiscale) di chi ha reso la prestazione;
la causale del pagamento;
l’attività sportiva esercitata;
l’importo pagato;
i dati anagrafici di chi pratica l’attività sportiva e il codice fiscale di chi effettua il pagamento.

Esempio – Siamo in presenza di una famiglia con due figli, di 10 e 14 anni, che sono iscritti al corso di scuola nuoto presso la piscina comunale. I genitori hanno speso, per l’anno 2017, una somma complessiva di € 1.000 (€ 500 per ogni figlio). Intendono portare in detrazione questa spesa in sede di dichiarazione dei redditi: quanto potranno recuperare?

La detrazione del 19% si applica sulla spesa di iscrizione per ogni figlio, su una somma massima di € 210. Dunque:
€ 210 x 19% = € 40 sarà l’importo che potranno portare in detrazione per ogni figlio: quindi, indipendentemente dall’importo speso (in questo caso, € 1.000) potranno detrarre complessivamente € 80.

Autore: Federica Muraca



Fonte: CODICI: Detrazione spese per attività sportive dei ragazzi

Powered by WPeMatico

Aiutaci con un Like e Seguici sui social:
0