Ultime Notizie

Subisce un tentato furto nel suo negozio: la società di vigilanza risarcisce i danni!

?????????????????????????????????????????????????????????

Una commerciante, una mattina, aprendo la sua attività, si accorge che la porta era stata forzata, gli infissi danneggiati, ma, fortunatamente, nessuno era entrato all’interno.

Sporge denuncia e contatta la società di vigilanza notturna con cui ha un contratto per chiedergli come mai nessuno dei suoi operatori si fosse accorto di quanto avvenuto, e per chiedere un risarcimento del danno che non sarebbe mai avvenuto se la vigilanza fosse stata più puntuale.

La nota società si trincera subito dietro al contratto, che (ORRORE) non prevede nemmeno un numero minimo di passaggi del vigilantes: in teoria, anche se regolarmente pagata, la società sarebbe a posto anche se non mandasse mai nessuno.

Data l’insistenza della commerciante, alla fine la società di vigilanza “scarica” la questione sulla propria assicurazione.

L’assicurazione a sua volta se ne lava le mani affermando che non era colpa loro se ignoti ladri avevano provocato danni: la società di vigilanza, secondo l’assicurazione, non c’entrava nulla! Secondo loro la commerciante avrebbe avuto diritto al risarcimento solo se una delle Guardie Giurate avesse fatto il danno.

La commerciante, continuando a sbattere contro questo muro di gomma, si rivolge alla nostra associazione. L’esperto a cui viene affidata la pratica si pone una domanda: Ma se non sono responsabili nemmeno dinnanzi ad un tentato furto … cosa vengono pagate a fare le società di vigilanza?

Dopo vari  contatti con la compagnia assicurativa la nostra associazione è riuscita a dimostrare l’ovvio: Se io pago una società perché mi sorvegli il negozio, e questi non diciamo non impediscono, ma addirittura non si accorgono nemmeno di un tentato furto con scasso, vuol dire che non hanno fatto il loro lavoro.

Per chiudere la vicenda la società di vigilanza ha deciso di rimborsare i danni subiti durante il tentato furto.

La nostra socia, quindi, ha ricevuto gratis un intervento per le riparazioni degli infissi di entrambe le entrate, la sostituzione di vetri e serrature e altre piccole opere murarie, ma questa storia ci lascia un insegnamento:

Commerciati attenti a sottoscrivere contratti con le società di vigilanza! Controllate sempre con quale frequenza si impegnano a vigilare sulla vostra attività, altrimenti rischiate di trovarvi come la nostra socia: il suo negozio scassinato per un’intera notte e nessuno che se ne accorge perché, semplicemente, il vigilantes non era tenuto a controllare!

E tu? Dicci come la pensi