Ultime Notizie

Codici Lecce: Ritardo del volo e due tifosi perdono Inter-Juve: Ryanair condannata a risarcirli con 800 euro

Codici Lecce: Ritardo del volo e due tifosi perdono Inter-Juve: Ryanair condannata a risarcirli con 800 euro
Oltre quattro ore di ritardo sul volo Brindisi / Bergamo impediscono a due passeggeri di assistere a Inter/Juventus: il Giudice di Pace di Gallipoli condanna Ryanair.

Nuova vittoria per gli utenti del traffico aereo, che ottengono il riconoscimento di 800 Euro per indennizzo contrattuale da ritardo del volo e risarcimento dei danni supplementari da omessa assistenza del vettore e mancato godimento dell’incontro di calcio.

Lecce, 27 luglio 2017 – Ennesima vittoria per i passeggeri del traffico aereo rivoltisi a Codici Lecce, giunti a destinazione con ritardi superiori ai limiti fissati dalla normativa europea. Il Giudice di Pace di Gallipoli, Avv. Tobia Nassisi, con una recentissima pronunzia, pubblicata il 4 luglio scorso, ha integralmente accolto le ragioni avanzate dai due viaggiatori, rappresentati dal segretario di Codici Lecce, avv. Stefano Gallotta.

I fatti risalgono al settembre 2016, quando i due amici acquistavano i biglietti aerei per un breve soggiorno a Milano con il vettore irlandese. L’aereo giungeva a destinazione al’aeroporto di Bergamo “Orio al Serio” solo alle ore 19.00, con 4 ore e 35 minuti di ritardo rispetto al previsto e, così, perdevano la prima giornata del breve soggiorno nel capoluogo lombardo e la possibilità di acquistare i biglietti per l’incontro di calcio “Inter – Juventus”, motivo principale del loro viaggio, presso lo sportello bancario preposto, che chiudeva alle 17 per riaprire il lunedì successivo.

Al loro rientro nel Salento, i malcapitati si rivolgevano a Codici Lecce che, tramite il segretario responsabile, avv. Stefano Gallotta, citava la compagnia irlandese dinanzi al Giudice di Pace di Gallipoli. Si costituiva la Ryanair contestando le pretese attoree ed eccependo, preliminarmente, la carenza di giurisdizione e l’incompetenza territoriale del Giudice adito.

Con sentenza n. 1505/2017, il Giudice di Pace, avv. Tobia Nassisi, disattesa ogni eccezione avversa, accoglieva le domande attoree, condannando Ryanair al risarcimento dei danni richiesti, per complessivi Euro 800 (di cui Euro 500 per indennizzo contrattuale ed Euro 300 per la mancata assistenza ex art. 9 Reg. CE 261/04 e per i documentati disagi subiti), oltre interessi, rivalutazione e spese legali.

Commenta l’avv. Stefano Gallotta, segretario di Codici Lecce e difensore dei due passeggeri, che “ancora una volta i Giudici, prendendo le mosse dal Regolamento CE 261/2004, dalla Convenzione di Montreal del 1999 e dalle molteplici pronunzie rese negli ultimi anni dalla Corte di Giustizia Europea, riconoscono ai passeggeri, vittime di cancellazioni e ritardi, non solo l’indennizzo di cui al richiamato Regolamento CE 261/2004 (per importi che, per inciso, variano da 250 e 600 euro in base alla lunghezza della tratta), ma anche il ristoro supplementare per la omessa assistenza e i disagi subiti e idoneamente allegati e documentati”.

Segreteria CODICI Lecce – Centro per i Diritti del Cittadino

Associazione di Consumatori e Utenti

Piazza G. Mazzini, 7 – 73100 Lecce

Tel./fax: 0832.391840 – cell. 338.4804415



Fonte: CODICI: Codici Lecce: Ritardo del volo e due tifosi perdono Inter-Juve: Ryanair condannata a risarcirli con 800 euro

Powered by WPeMatico

E tu? Dicci come la pensi