Ultime Notizie

La Patente é un documento?

La patente versione "carta di credito"è un documento valido ai fini dell’identificazione del soggetto?

La patente versione “carta di credito”è un documento valido ai fini dell’identificazione del soggetto?

Ogni qualvolta si presenta la necessità di esibire un documento, si pone un dubbio amletico: sarà valida la nuova patente rilasciata dalla motorizzazione civile (la versione precedente in tela o cartacea, di colore rosa, era rilasciata dalla prefettura)?

Ebbene, fughiamo immediatamente ogni perplessità: la risposta è SI!

Chiunque affermi il contrario, è in errore. Come stabilito dal Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, R.D. n. 635 del 06.05.1940, artt. 292 e 293, è considerata equipollente alla carta di identità.
Inoltre lo stesso concetto è stato ribadito dalla circolare del Ministero Interno n. M/2413/8 del 14.03.2000.

la patente di guida, infatti, soddisfa i requisiti previsti dalla legge, per la quale sono validi ai fini del riconoscimento tutti i documenti muniti di fotografia e rilasciati da un’amministrazione dello Stato (motorizzazione compresa).

Da questo punto di vista, il discorso appena fatto vale per:

  • il passaporto
  • la patente di guida
  • la patente nautica
  • il libretto di pensione
  • il patentino di abilitazione alla conduzione di impianti termici
  • il porto d’armi
  • tessere rilasciate dai vari ministeri, (difesa, interni, etc)

Attenzione, però: quanto detto vale solo all’interno dei confini italiani, mentre negli Stati esteri vigono regole diverse. Con la patente si può anche viaggiare in aereo, solo per i voli nazionali interni (dentro l’Italia); presentando al check-in e ai controlli di polizia la patente si è in regola e poter volare.

Ovviamente per i motivi esposti finora, la tessera sanitaria e il codice fiscale , non essendo muniti di fotografia, non possono essere considerati documento di riconoscimento.

E tu? Dicci come la pensi

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*